Siamo fortunati - C’è chi vorrebbe stare a casa e non può...
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Istituto Istuzione superiore Aldo Moro su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Siamo fortunati

    C’è chi vorrebbe stare a casa e non può...

    I primi di Marzo ho cominciato a sentire al telegiornale, e ho letto su vari social notizie sulla diffusione di un virus conosciuto come “Covid-19” o  “coronavirus”. All’inizio i maggiori casi erano in Cina. Poi in Italia, e la regione più infetta è la Lombardia con un  numero di morti allucinante. Precisamente  a Bergamo. Vedere al telegiornale, non uno, due, tre ma diversi carri funebri entrare nel cimitero di quella città, sono immagini che resteranno impresse credo nella memoria di tutti. Il 9 Marzo 2020, l’ OMS e il Premier Giuseppe Conte dichiara la: “pandemia”. Ci siamo ritrovati, da un giorno all’altro, ad essere chiusi in casa, senza poter uscire, andare a scuola, andare a lavoro...passare dal vivere ad essere “chiusi in gabbia”. Passare dal divertirsi, all’essere chiusi a casa, senza da fare, senza gli affetti più vicini. Ammetto, ci sono stati giorni in cui mi sono lamentata di essere a casa, ma chi non l’ha fatto? ...poi però ho pensato a tutte quelle persone malate, i medici e gli infermieri, in lotta contro questo “nemico invisibile”, e sicuramente a loro non dispiacerebbe stare a casa, persone che hanno perso qualche  caro, morto a causa del virus, che non hanno nemmeno potuto salutare  per l’ultima volta. Ci penso e rabbrividisco. Penso e ricordo quanto siamo fortunati noi a stare in casa, stare bene e con la propria famiglia. Si spera di uscire a breve da questa situazione, e di uscirne soprattutto bene.

    di Martina Orlacchio


    Parole chiave:

    martina orlacchio

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi